Può il MAP™ migliorare la qualità della vita ad ogni età, anche negli anziani?

Assolutamente sì, perché è l’unica fonte proteica praticamente priva di cataboliti azotati, adatta a tutti. Specie negli anziani, dove si ha una sarcopenia (perdita di massa muscolare) e nei malati d’insufficienza epatica e renale, il MAP trova una collocazione perfetta, sotto guida medica.

MAP™ può essere assunto anche in gravidanza e allattamento?

Assolutamente si, in quanto il fabbisogno proteico della donna in gravidanza e della donna che allatta è aumentato. L’assunzione di MAP™ riduce il rischio di anemizzazione e dell’insorgenza di gestosi. Il MAP™ riduce anche l’insorgenza di edemi, tipici dell’ultimo trimestre di gravidanza e garantisce una

Lei consiglia ed usa il MAP™, in qualità di medico e mamma?

Da noi in famiglia, tutti assumono MAP™: dai nonni ai figli!

Come è stato scoperto il MAP™?

La scoperta del MAP™ è il risultato di decenni di ricerca da parte dell’International Nutrition Research Center (INRC), un istituto di ricerca nel campo della nutrizione umana con sede negli USA.

Cosa sono gli aminoacidi?

Gli aminoacidi sono i costituenti principali delle proteine alimentari.

Cosa sono gli aminoacidi essenziali?

Gli aminoacidi essenziali sono sostanze nutritive indispensabili per la vita umana perché non possono essere sintetizzati dal corpo umano e devono quindi essere apportati attraverso le proteine alimentari.

Qual è l’uso raccomandato di MAP™?

Il MAP™ è un sostituto sano ed efficace delle proteine alimentari.

MAP™ produce residuo fecale?

MAP™, al contrario di qualsiasi proteina alimentare o integratore proteico, non produce residuo fecale. Pertanto il suo uso è raccomandato nei periodi pre e post operatori e durante gli episodi di diarrea acuta o cronica.

MAP™ è considerato farmaco?

No. MAP™ non è un farmaco. È un integratore alimentare.

Gli aminoacidi sono di origine animale o vegetale?

Gli aminoacidi non possono essere classificati né come animali né come vegetali, in quanto possono essere originati sia da un organismo vegetale che da un organismo animale.

TORNA SU